top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreROBERTA VARESANO

BENESSERE SENZA ETA’: ATTIVITA’ DI FORMAZIONE AL CAREGIVER

La Mobilizzazione dell'Anziano Fragile: “IL RUOLO DEL PERSONALE DI ASSISTENZA”


Nel contesto della cura e dell'assistenza agli anziani fragili, la mobilizzazione rappresenta un aspetto fondamentale per mantenere la salute fisica, la funzionalità muscoloscheletrica e la qualità della vita. Il personale di assistenza, composto da infermieri, operatori socio-sanitari e assistenti domiciliari, svolge un ruolo essenziale nel favorire e supportare la mobilizzazione degli anziani fragili.

Gli anziani fragili possono essere soggetti a diversi fattori che limitano la loro capacità di movimento, come debolezza muscolare, rigidità articolare, dolore cronico e ridotta autonomia. Pertanto, è di fondamentale importanza che il personale di assistenza abbia competenze specifiche e una sensibilità particolare nel promuovere la mobilizzazione in modo sicuro ed efficace.



Una delle principali responsabilità dell’infermiere e dell’operatore OSS è quella di valutare attentamente le capacità e le limitazioni fisiche dell'anziano fragile e di pianificare e implementare interventi di mobilizzazione personalizzati. Ciò può includere esercizi di stretching e di rinforzo muscolare, attività di deambulazione assistita e tecniche di trasferimento e sollevamento sicure.

Inoltre, il personale deve essere in grado di fornire un sostegno emotivo e motivazionale agli anziani fragili durante le attività di mobilizzazione. Il processo di mobilizzazione può essere fisicamente e psicologicamente impegnativo per gli anziani fragili, e il personale di assistenza gioca un ruolo chiave nel incoraggiarli, rassicurarli e motivarli a partecipare attivamente.



La mobilizzazione attiva è indispensabile per prevenire le complicazioni associate all'immobilità, come le ulcere da decubito e le contratture muscolari. Ciò può implicare la rotazione regolare delle posizioni, l'uso di dispositivi di sostegno (cuscini) e la somministrazione di terapie preventive, come creme e/o delicati massaggi.

In conclusione, la mobilizzazione dell'anziano fragile rappresenta un aspetto cruciale della cura e dell'assistenza, e il personale di assistenza svolge un ruolo fondamentale nel favorire e supportare la mobilizzazione in modo sicuro, efficace e rispettoso, contribuendo così al mantenimento dell’autonomia.




23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page