Cerca
  • Varesano Roberta

L’ INFERMIERISTICA E LE CURE COMPLEMENTARI


“L'assistenza infermieristica è servizio alla persona, alla famiglia e alla collettività. Si realizza attraverso interventi specifici, autonomi e complementari di natura intellettuale, tecnico-scientifica, gestionale, relazionale ed educativa.”

Articolo 2 del Codice deontologico dell’infermiere

L’ INFERMIERISTICA E LE CURE COMPLEMENTARI

Le cosiddette cure complementari sono sempre più studiate e praticate nell’ambito socio-sanitario. Gli Infermieri hanno sempre saputo dell’importanza della dimensione olistica dell’assistenza, ma negli ultimi anni, in particolare, ha preso largamente piede anche in Italia il cosiddetto “Nursing Olistico”, che concepisce la salute e la malattia in modo differente.

L’Infermieristica olistica è considerata una branca molto importante della professione

La corrente dell’infermieristica olistica si sta affacciando con sempre maggior forza nel panorama sanitario italiano, spesso in maniera informale, in qualche caso anche in modo ufficiale.

Il Nursing Olistico è un modo di concepire la salute e la malattia come stati individuali di natura soggettiva, come fenomeni di una storia personale.

La presa in carico olistica non può prescindere dall’occuparsi della persona non solo dal punto di vista dell’organo malato, ma anche in relazione alla storia e ai vissuti personali, con un approccio psicosomatico e unitario.

Nel rapporto “Traditional Medicine Strategy 2014-2023”

l’OMS sollecita gli Stati ad integrare le medicine complementari nei sistemi sanitari nazionali facilitandone l’accesso a tutti.

Il tocco terapeutico, l’uso di infusi, il massaggio ed altri approcci complementari possono favorire l’assistenza infermieristica. Il personale infermieristico deve essere preparato a guidare i clienti nella scelta tra i diversi approcci assistenziali complementari e quelli tradizionali.

La formazione dovrebbe mettere gli infermieri in condizione di capire i diversi approcci, la loro compatibilità con le altre forme di cura e la loro accettabilità in seno alla tradizione culturale.

“I termini “complementari e integrate” sono utilizzati per definire gli approcci e le tecniche olistiche di complemento/integrazione alla medicina “classica”, che confluiscono nell’infermieristica, in linea con l’OMS (WHO Traditional Medicine Strategy 2014-2023)

L’arte del massaggio rappresenta una delle più antiche metodologie utilizzate a fini terapeutici.

Le tecniche di massaggio furono descritte per la prima volta dai cinesi e dagli indù nel 5000 a.C. Lo stesso Ippocrate, padre della medicina occidentale, all’inizio del V secolo a.C. ne descrisse le numerose proprietà terapeutiche all’interno dei suoi scritti. Omero (VIII secolo a.C.) nell’Odissea definisce il massaggio come metodica valida per il recupero della salute dei guerrieri: lenisce il dolore, infonde tonicità e benessere. Gli egiziani lo consideravano un’arte sacra, le tecniche manuali erano accompagnate dall’uso di erbe medicinali ed unguenti balsamici.

Rilassante o curativo, sportivo o drenante, oggi esistono infinite tecniche e specializzazioni, l’arte del massaggio è in ogni caso un percorso molto delicato e complesso che richiede uno studio approfondito.

Il massaggio, se praticato correttamente, è in grado di influenzare tutto il corpo umano: sistema nervoso, circolazione del sangue, muscolatura, sistema scheletrico, sistema ormonale, sistema respiratorio e digestivo.

Tecniche e approcci promossi nell’ambito delle cure complementari possono offrire all’infermiere la possibilità di ampliare il proprio bagaglio di competenze, sia per quanto riguarda uno stile assistenziale maggiormente attento e rispettoso del principio dell’olismo, sia per migliorare e rendere più efficace l intervento per specifici problemi di salute, come ad esempio la riduzione dei sintomi.

Per quanto riguarda le applicazioni nell’assistenza infermieristica, è possibile individuare tre gruppi principali:

  • Le tecniche di massaggio: infantile, ayurvedico, cinese, riflessologia plantare, shiatsu;

  • Le tecniche di rilassamento: musicoterapia, danza terapia, tecniche di respirazione, visualizzazione creativa;

  • Altre tecniche: aromaterapia, cromoterapia, fitoterapia, tocco terapeutico.

Passa a trovarci, troverai operatori preparati !!


180 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti